Servizio-CCL.ch
Servizio-CCL.ch Logo Unia

Contratto Unia CCL per la posa di ponteggi

Versione del CCL

Sceglierne uno

Contratto collettivo di lavoro Conferimento dell’obbligatorietà generale

E valido per tutta la Svizzera.

*Articolo 1*
E valido per tutta la Svizzera.

*Articolo 1*
E valido per tutta la Svizzera.

*Articolo 1*
E valido per tutta la Svizzera.

*Articolo 1*

Criterio di selezione (51 su 51)

Dettagli CCL conformemente al criterio di selezioneinizio pagina

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCL

Tutta la Svizzera

Ramo professionale

Posa di ponteggi

Responsabile del CCL

Roland Schiesser

Numero di occupati assoggettati

2'490 (2014), 1'150 (2009), 1'300 (2005)

Numero di aziende assoggettate

283 (2014)

Campi di applicazione

Campo d'applicazione geografico

E valido per tutta la Svizzera.

Articolo 1

Campo d'applicazione aziendale

Il CCL è valido per tutte le imprese e per tutti i reparti di imprese addetti alla posa di ponteggi di tutta la Svizzera. Nel suddetto raggio di applicazione rientrano anche le imprese che per manifestazioni sportive e culturali (cosiddetto ramo «events») offrono tribune, palcoscenici e altre strutture portanti temporanee costruite con ponteggi e simili. Il presente CCL è valido anche per le imprese estere addette alla posa di ponteggi che eseguono lavori in Svizzera, nonché per le ditte di lavoro temporaneo e subappaltanti che occupano lavoratori attivi in questo settore.

Articolo 1

Campo d'applicazione personale

Il CCL è valido per tutte le lavoratrici e tutti i lavoratori, nonché gli apprendisti delle imprese assoggettate.

Articolo 1

Campo d'applicazione geografico con carattere obbligatorio generale

1 L’obbligatorietà generale fa stato per tutto il territorio svizzero.

Articolo 2: Obbligatorietà generale

Campo d'applicazione aziendale con carattere obbligatorio generale

2 Le disposizioni di carattere obbligatorio generale del CCL sono applicabili ai datori di lavoro (imprese e i reparti di imprese) attivi nella posa di ponteggi, nonché ai datori di lavoro che offrono tribune, palcoscenici e altre strutture portanti temporanee costruite con ponteggi e simili per manifestazioni sportive e culturali (cosiddetto ramo «events»). Sono altresì assoggettati i datori di lavoro attivi nel montaggio di reti di sicurezza.

Articolo 2: Obbligatorietà generale

Campo d'applicazione personale con carattere obbligatorio generale

3 Le disposizioni di carattere obbligatorio generale si applicano ai lavoratori e gli apprendisti delle imprese di cui nel capoverso 2. Ne sono esclusi il personale amministrativo e il personale che esercita una funzione dirigente superiore.

Articolo 2: Obbligatorietà generale

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga

Il termine di disdetta della CCL posa di ponteggi è di tre mesi. Se il contratto non viene disdetto rimane in vigore per un altro anno.

Articolo 26

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica

Commissione professionale pariteticaposa di ponteggi
c/o Sezione Unia di Solothurn
Dornacherhof 11
4501 Solothurn

Unia:
Roland Schiesser
031 350 22 86
roland.schiesser@unia.ch

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimi

Dal 1° aprile 2014 (dichiarato d’obbligatorietà generale a partire dal 1.8.2014):
Classe salarialeSalario mensile
QCHF 5'258.--
ACHF 5'044.--
B1CHF 4'732.--
B2CHF 4'376.--
CCHF 4'170.--
Il salario orario viene calcolato come segue: salario mensile diviso per 182,5 = salario orario

Apprendisti (salari di riferimento):
Anno d'apprendistatoSalario orario
nel 1° anno di tirocinioda CHF 865.- a 1'045.--
nel 2° anno di tirocinioda CHF 1'065.- a 1'525.--
nel 3° anno di tirocinioda CHF 1'475.- a 1'880.--


Articolo 13; accordo aggiuntivo 2014

Categorie salariali

Classi salarialiRequisiti
Q Capo montatore di ponteggicapo montatore in qualità di caposquadra con attestato professionale federale o formazione equivalente conclusa in un paese dell’UE o impiegato dal datore di lavoro come tale
A Caposquadra di ponteggi- caposquadra che ha assolto con successo la formazione SISP/Policons
- o una formazione equivalente in un paese dell’UE
- oppure montatore di ponteggi con esperienza professionale corrispondente, impiegato prima del 1° gennaio 2008 come caposquadra
- nonché montatore di ponteggi con Attestato federale di capacità (AFC), se impiegato dal datore di lavoro come caposquadra
B1 Montatore di ponteggi- montatore di ponteggi con Attestato federale di capacità (AFC)
- o formazione equivalente conclusa in un paese dell’UE
- oppure montatore di ponteggi con relativa esperienza che grazie alle sue buone qualifiche viene promosso dal datore di lavoro dalla classe salariale B2 nella classe salariale B1
B2 Montatore di ponteggi- montatore di ponteggi con Certificato federale di formazione pratica di addetto alle policostruzioni CSP, specializzato nella costruzione di ponteggi
- o formazione equivalente conclusa in un paese dell’UE
- montatore di ponteggi che grazie alle sue buone qualifiche viene promosso dal datore di lavoro dalla classe salariale C nella classe salariale B2.
C Collaboratore nella posa di ponteggiLavoratore senza conoscenze professionali specifiche in qualità di montare di ponteggi

Articolo 13

Aumento salariale

Dal 1° aprile 2014 (dichiarato d’obbligatorietà generale a partire dal 1.8.2014):
I salari verranno aumentati, a livello generale, per CHF 35.-- al mese (CHF -.20/h). Aumento dei salari minimi: CHF 20.-- al mese.

Per informazione:
Trattative annuali (1° trimestre) tra le parti contraenti.

Articolo 13; accordo aggiuntivo 2014

Indennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizio

I lavoratori ricevono la tredicesima mensilità.

Articolo 13.9

Assegni per i figli

Eventuali assegni familiari che il datore di lavoro deve versare, verranno corrisposti in virtù delle prescrizioni legali cantonali.

Articolo 15.3

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementari

Il lavoro straordinario ordinato dal datore di lavoro è retribuito con il salario base più un supplemento del 25%. Datore di lavoro e lavoratore possono concordare per scritto che la compensazione intervenga al più tardi nei primi tre mesi dell’anno successivo, sotto forma di supplemento in tempo del 12,5%.

Articolo 14.2

Lavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro serale

Tipo di lavoroSupplemento
Lavoro domenicale (da sabato ore 17h00 a lunedì ore 05h00 in estate e 06h00 in inverno), lavoro festivo50%
Lavoro notturno (ore 20h00 - 06h00)50%

Nel ramo «events» vengono accordati i supplementi per il lavoro notturno e domenicale, ma non per il lavoro straordinario.

Articoli 14.3-5

Lavoro a turni / servizio di picchetto

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Rimborso spese

Tipo di speseIndennità
Indennità per il vitto per tutti i lavoratori (1)CHF 16.-- il giorno
Utilizzo dell’autovettura privataCHF --.60/km
Utilizzo della motociclettaCHF --.45/km
Utilizzo del ciclomotoreCHF --.30/km
(1) Tale indennità viene corrisposta in tutti i casi in cui la giornata lavorativa comprenda una pausa per il pranzo. In caso di giornata lavorativa superiore a ore 5 ½, l’indennità è dovuta in modo imperativo (LL).

Il lavoratore ha diritto ad un’indennità d’intemperie per le ore di lavoro perse a causa del maltempo (indennità d'intemperie). Tale indennità ammonta all’80% del salario base e deve essere versata contemporaneamente al salario del periodo di paga corrispondente. Danno diritto all’indennità d’intemperie tutte le ore, le mezze giornate e le giornate intere di tempo di lavoro perso, indipendentemente dalla possibilità di compensazione con l’assicurazione sulla disoccupazione.

Articoli 15 e 16

Altri supplementi

Indennità d'intemperie (per le ore di lavoro perse a causa del maltempo): 80% del salario base

Articolo 16

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoro

2'190 ore l’anno, 42 ore la settimana, tempo di viaggio compreso (trasporto dal posto di raccolta/deposito al cantiere e viceversa), durata massima del lavoro: 48 ore la settimana

Articolo 8

Vacanze

Categoria d'etàLavoratore a salario mensileLavoratore a salario orario
Fino al 20° anno compiuto6 settimane (= 30 giornate lavorative)supplemento salariale del 13%
Dal 20° anno compiuto fino al 50° anno compiuto5 settimane (= 25 giornate lavorative)supplemento salariale del 10.6%
Dal 50° anno compiuto6 settimane (= 30 giornate lavorative)supplemento salariale del 13%

Gli apprendisti sono equiparati agli altri lavoratori.

Articolo 9

Giorni di congedo retribuiti (assenze)

OccasioneGiorni compensati
Matrimonio del lavoratore1 giorno
Nascita di un figlio2 giorni
Decesso nella famiglia del lavoratore (coniuge o figli)3 giorni
Decesso di fratelli, genitori o suoceri3 giorni
Trasloco della propria economia domestica, se il rapporto di lavoro non è disdetto1 giorno

Articolo 11

Giorni festivi retribuiti

Diritto ad un’indennità per la perdita di salario pari a 8 giorni festivi l’anno. Indennità forfetaria: in sostituzione del pagamento dei giorni festivi , i datori di lavoro hanno la possibilità di corrispondere
un indennizzo forfetario del 3 %.

Articolo 10

Congedo di formazione

Conformemente al Regolamento GEBAFONDS

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunio

Malattia:
- Prestazione: 80% del salario per 720 giorni nell’arco di 900 giorni consecutivi
- Giorni di attesa: 1 giorno
- Premi: 50% del premio a carico del lavoratore

Infortunio:
- Principio: Assicurazione contro gli infortuni presso la SUVA.
- Prestazione: 80% del guadagno assicurato, pagamento dei 3 giorni di carenza a carico del datore di lavoro
- Premi: assicurazione contro gli infortuni non professionali: i premi sono a carico del lavoratore.

Articoli 17 e 18

Congedo maternità / paternità / parentale

Congedo di maternità: 16 settimane, di cui almeno 8 dopo il parto.
Congedo paternità: 2 giorni

Articolo 11; Articolo 5.3 dell’Appendice 4

Servizio militare / civile / di protezione civile

Nelle prime 4 settimane:
ChiIndennità
Per tutti100% del salario
Dalla 5° alla 21° settimana, per tutta la scuola reclute e i militari in ferma continuata:
ChiIndennità
Celibi50% del salario
Coniugati o celibi con persone a carico80% del salario

Articolo 12

Regolamentazioni in materia di pensionamento / pensionamento anticipato

Cfr. CCL PEAN Posa di ponteggi, art. 3 e 5 (valevole fino al 31.12.2013):
Finanziamento: contributo dei lavoratori è pari all’1 % del salario salario soggetto all’obbligo contributivo AVS e dei datori di lavoro (2009: 1%, 2010: 2%, 2011: 3% e 2012: 4%)
Per ogni persona assicurata viene gestito un avere di vecchiaia che viene remunerato annualmente in base alle possibilità di rendimento del mercato dei capitali di riferimento.
Prestazioni: La persona assicurata può richiedere le prestazioni transitorie se ha compiuto il 58° anno d’età, non ha ancora raggiunto l’ordinaria età di pensionamento AVS e cessa in tutto o in parte l’attività lucrativa nella posa di ponteggi) Le prestazioni comprendono al massimo il prelievo dell’intero avere di vecchiaia individuale della persona assicurata.
Altre prestazioni: prestazioni ai superstiti, uscita o promozione della proprietà d’abitazioni.

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento

ChiMontante
LavoratoriCHF 25.-- il mese + contributo per i costi di applicazione di CHF 5.-- il mese
ApprendistiCHF 10.-- il mese
Datore di lavoroCHF 300.-- (contributo di base annuo) + contributo per i costi di applicazione di CHF 5.-- il mese per ogni lavoratore

Articolo 2

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazione

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Parità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessuali

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Sicurezza sul lavoro / protezione della salute

I costi della dotazione iniziale del casco, delle scarpe di sicurezza e dei guanti nonché la loro sostituzione in caso di usura (su esibizione dell’equipaggiamento usurato) sono a carico del datore di lavoro.

Le parti contraenti insediano una Commissione paritetica CFSL che si occupa della materia e raccomanda o impone appropriate misure per la promozione della sicurezza sul lavoro e della protezione della salute.
La commissione garantisce in particolare l’attuazione permanente e lo sviluppo continuo del «Concetto settoriale relativo alla sicurezza sul lavoro e alla protezione della salute per il settore svizzero della posa dei ponteggi». In conformità alla dichiarazione di obbligatorietà generale DOG, il concetto settoriale è vincolante per tutte le imprese che sottostanno al CCL.

Articolo 21

Apprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Assoggettamento al CCL:
Gli apprendisti sono assoggettati alle disposizioni del CCL.

Vacanze:
Dipendenti fino al compimento del 20° anno d’età: 6 settimane (= 30 giornate lavorative)

Apprendisti (salari di riferimento):
Anno d'apprendistatoSalario orario
nel 1° anno di tirocinioda CHF 865.- a 1'045.--
nel 2° anno di tirocinioda CHF 1'065.- a 1'525.--
nel 3° anno di tirocinioda CHF 1'475.- a 1'880.--


Articoli 1, 9 et 13; 329e CO

Disdetta

Termine di preavviso

Anni di servizioPeriodo di preavviso
Al termine del periodo di prova (2 mesi, con possibilità di proroga di massimo un mese)5 giorni di lavoro
Nel 1° anno di servizio1 mese
Dal 2° al 9° anno di servizio2 mesi
Dal 10° anno di servizio3 mesi

Articoli 5 e 6

Protezione contro il licenziamento

Articolo 7

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratori

Sindacato Unia
Sindacato SYNA

Rappresentanza dei datori di lavoro

SISP Società degli imprenditori svizzeri dei ponteggi

Organi paritetici

Organi d'esecuzione

Commissione professionale paritetica:
- Compiti: vegliare sull’applicazione delle disposizioni contrattuali (fra l'altro controlli sui salari e sulle opere, concilia le divergenze)

Articolo 25

Fondo

GEBAFONDS

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacali

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disposizioni in materia di partecipazione (commissioni aziendali, commissioni giovanili ecc.)

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disposizioni di protezione per i delegati sindacali e i membri delle commissioni aziendali/del personale

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Misure sociali / piani sociali / licenziamenti di massa / mantenimento dei posti di lavoro

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazione

Tra le parti contraenti e in azienda:
LivelloInstituzione responsabile
1° livelloCommissione professionale paritetica
2° livello

Tribunale arbitrale


Articoli 4 e 25

Obbligo della pace

Per tutta la durata del contratto (…) i datori di lavoro e i lavoratori che sottostanno al CCL sono tenuti ad osservare la pace assoluta del lavoro.

Articolo 3

Cauzione

Ai fini della garanzia del contributo al Fondo paritetico e dei diritti contrattuali della Commissione professionale paritetica (CPP), dopo l’entrata in vigore della dichiarazione di obbligatorietà o prima dell’inizio dell’attività lavorativa in Svizzera, ogni datore di lavoro deposita una cauzione di CHF 10'000.-- presso la CPP.

Articolo 2.2; Appendice 1

Documenti e link  inizio pagina
» Decreto del Consiglio federale che conferisce obbligatorietà generale
» CCL per la posa di ponteggi 2012 (631 KB, PDF)
» Accordo aggiuntivo 2013 posa di ponteggi (28 KB, PDF)
» Accordo aggiuntivo 2014 posa di ponteggi (12 KB, PDF)

Esportazione inizio pagina
» Documento PDF
» Scarica file Excel
Salario usuale del ramo professionale: inizio pagina
 

    Al momento il suo elenco dei preferiti non contiene alcuna versione di CCL.


Unia Home


Produktion (Version 5.4.6)