Servizio-CCL.ch
Servizio-CCL.ch Logo Unia

Contratto Unia CCL per le imprese dell'industria tessile e dell'abbigliamento svizzera

Versione del CCL

Sceglierne uno

Contratto collettivo di lavoro Conferimento dell’obbligatorietà generale

CCL aziendali (imprese nei cantoni AG, BE, SG, ZH)
CCL aziendali (imprese nei cantoni AG, BE, BL, LU, SG et ZH)

Criterio di selezione (51 su 51)

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCLRamo professionaleResponsabile del CCLNumero di occupati assoggettatiNumero di aziende assoggettate

Campi di applicazione

Informazioni sintetiche sul campo d'applicazioneCampo d'applicazione geograficoCampo d'applicazione aziendaleCampo d'applicazione personaleCampo d'applicazione geografico con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione aziendale con carattere obbligatorio generaleCampo d'applicazione personale con carattere obbligatorio generale

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga 

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica 
Dettagli CCL conformemente al criterio di selezioneinizio pagina

Panoramica del CCL

Dati di base

Tipo di CCL

CCL aziendali
Sovraregionale

Ramo professionale

Industria tessili e del abbigliamenta (sartorie comprese)

Responsabile del CCL

Christian Gusset

Numero di occupati assoggettati

281 (2014)

Numero di aziende assoggettate

9 (2014)

Campi di applicazione

Campo d'applicazione geografico

CCL aziendali (imprese nei cantoni AG, BE, SG, ZH)

Campo d'applicazione aziendale

Fa stato per le imprese seguente
Bethge AG Zofingen
Création Baumann Weberei und Färberei AG Langenthal
Dierig AG, Wil
Färberei Probst AG, Emmenmatt
Hofmann + Co. AG, Zürich
Lantal Textiles, Langenthal
Leinenweberei Bern AG, Bern
Meister & Cie AG, Hasle-Rüegsau
Müller Johann AG, Strengelbach

Preambolo

Campo d'applicazione personale

E valido per tutti i lavoratori occupati nei reparti di produzione industriale delle imprese sopra elencate, i quali appartengono a un'associazione dei lavoratori che aderisce a questo Contratto quadro.
I capi, i quadri tecnici, il personale commerciale e gli apprendisti non sono sottoposti a questo COntratto quadro.

Articolo 2.1

Durata della convenzione

Proroga contrattuale automatica / clausola di proroga

Se entro al più tardi quattro mesi prima della scadenza del periodo fisso una parte, risp. la ditta, non disdice tramite lettera raccomandata il contratto, risp. l’adesione, con le restanti parti contrattuali, il Contratto quadro viene tacitamente prolungato per un altro anno.

Durata originale del contratto: fino al 31.12.2009


Articolo 37

Informazioni

Informazioni / indirizzo per l'ordinazione / Commissione paritetica

Unia:
Ivan Kolak
031 385 22 22
Ivan.kolak@unia.ch

Condizioni di lavoro

Salario e componenti salariali

Salari / salari minimi

Salari minimi 2014:
Categoria di collaboratoriMensilità
Lavori professionaliCHF 4'360.--
Lavori qualificati, acquisiti empiricamenteCHF 3'625.--
Lavori semplici, acquisiti empiricamenteCHF 3'420.--

Articolo 22.1 e accordo salariale 2014

Categorie salariali

CategoriaDescrizione
Lavori professionaliLavoratori con apprendistato concluso nel settore tecnico, 3 anni di esperienza nella professione appresa, attualmente attivi nella professione appresa tenor certificato d’abilitazione professionale; del resto lavoratori senza formazione professionale o con formazione professionale estranea al settore, che hanno acquisito la formazione necessaria nel settore presso una scuola specializzata, scuola tecnica ecc. e che dispongono di una pluriennale esperienza professionale.
Lavori qualificati, acquisiti empiricamenteLavori che richiedono un metodo di lavoro indipendente; macchinista e impiantista; addetto alle macchine e agli impianti; lavoratori con pluriennale esperienza nella professione con o senza apprendistato; lavoratori con certificato di qualificazione in seguito ad un aggiornamento professionale (presso la scuola di qualificazione professionale del settore tessile oppure una formazione equivalente).
Lavori semplici, acquisiti empiricamenteLavori acquisibili velocemente; lavori senza grandi esigenze; lavori con poche esigenze (p. es. lavori ausiliari; lavori prevalentemente ripetitivi); lavori di pulizia, nuovi impieghi.

Articolo 22.1

Aumento salariale

2014:
Salari minimi: + ca. 1% rispetto all’anno precedente

Le contrattazioni riguardanti l‘eventuale adeguamento generale annuale dei salari si tengono in autunno a livello aziendale fra la direzione e la rappresentanza dei lavoratori, se né l‘una né l‘altra hanno dato mandato diverso alle rispettive parti contrattuali (Associazione Tessile Svizzera e sindacati rappresentati nell'azienda).

Articolo 21.2 e Accordo salariale 2014

Indennità di fine anno / tredicesima mensilità / gratifica / premio per anzianità di servizio

Nel mese di dicembre i lavoratori percepiscono la tredicesima mensilità.

Articolo 21.4

Assegni per i figli

Giusta le disposizioni di legge cantonali

Articolo 31

Supplementi salariali

Lavoro straordinario / ore supplementari

Supplemento di 25% del salario

Articolo 21.3

Lavoro notturno / lavoro al fine settimana / lavoro serale

Tipo di lavoroSupplemento
Lavoro notturno (senza turni)50% del salario
Lavoro festivo e domenicale75% del salario

Articolo 21.3

Lavoro a turni / servizio di picchetto

Tipo di lavoroSupplemento
Lavoro a turno completoCHF 170.--/mese o CHF -.70/h
Turno di notte (aggiuntivo)CHF 4.50/h

Articolo 21.3

Rimborso spese

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Orario di lavoro e giorni liberi

Orario di lavoro

41 h/settimana (Dierig AG e Hofmann + Co. AG: 41.5h/settimana)

Articolo 16

Vacanze

Categoria d'etàGiornate di vacanze
Sotto dei 20 anni di età25 giornate
A partire dal 20° anno di età20 giornate
A partire dal 50° anno di età25 giornate

Per le ditte Dierig AG e Hofmann + Co. vale: il diritto alle ferie ammonta per anno civile a 4 settimane più 3 giorni lavorativi o a 23 giorni lavorativi, a partire dal 50° anno d’età a 5 settimane più 3 giorni lavorativi o a 28 giorni lavorativi.

Articolo 18.1

Giorni di congedo retribuiti (assenze)

OccasioneGiorni remunerati
Matrimonio2 giorni
Matrimonio dei propri figli o fratelli1 giorno
Nascita di un figlio2 giorni (entro 14 giorni dalla nascita)
Morte del coniuge, figli e genitori3 giorni
Morte dei suoceri o fratelli1 giorno
Reclutamento militare, ispezione e congedo dall'obbligo di levamax. 3 giorni
Trasloco proprio1 giorno (1x per anno)

Articolo 20.1

Giorni festivi retribuiti

Sono considerati giorni festivi in virtù dell‘art. 20a, cpv. 2 della Legge sul lavoro il 1° agosto e i giorni festivi legali stabiliti dai cantoni.

Articolo 19

Congedo di formazione

Si raccomanda alle aziende di facilitare ai lavoratori la frequenza ai corsi di formazione e di perfezionamento professionali nonché ai corsi di formazione generale.

Articolo 20.4

Indennità per perdita di guadagno

Malattia / infortunio

Malattia: 100% (per ogni anno di servizio):
Anno di servizioDurata del pagamento
Nel 1° anno di servizio (oltre 3 mesi)per 3 settimane
Nel 2° anno di servizioper 1 mese
Nel 3° e 4° anno di servizioper 2 mesi
Dal 5° al 9° anno di servizioper 3 mesi
Dal 10° al 14° anno di servizioper 4 mesi
Dal 15° al 19° anno di servizioper 5 mesi
Dal 20° anno di servizioper 6 mesi

Il datore di lavoro è tenuto a stipulare un‘assicurazione di indennità giornaliera di malattia differita (minmo all' 80%, 720 giorni). Premi sono a carico dell'assicurato.


Infortuni:
Ogni lavoratore viene assicurato obbligatoriamente contro le conseguenze degli infortuni professionali e non professionali. I premi assicurativi per gli infortuni sul lavoro vengono sostenuti dal datore di lavoro, quelli per gli infortuni non professionali dal lavoratore.

Articoli 23 e 28

Congedo maternità / paternità / parentale

Congedo maternità:
Continuazione del versamento del salario al 100% per 14 settimane

Congedo paternità:
2 giorni (entro 14 giorni dalla nascita)

Articoli 20.1 e 25

Servizio militare / civile / di protezione civile

Indennità e quota d’indennizzo a seconda del salario e del numero di figli. I montanti sono definiti in allegato 1 del CCL.

Articolo 29 e allegato 1

Regolamentazioni in materia di pensionamento / pensionamento anticipato

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Contributi

Fondo paritetico / contributi per le spese di esecuzione / contributi per il perfezionamento

Dipendenti: CHF 6.-- al mese

Articolo 14

Protezione del lavoro / contro la discriminazione

Disposizioni antidiscriminazione

Vengono evitate azioni di discriminazione diretta o indiretta in base al sesso. In particolare, sul posto di lavoro non vengono tollerate molestie sessuali di nessun tipo – fisiche, verbali, con gli sguardi – e discriminazioni razziali. Le molestie sessuali e le discriminazioni razziali sono considerate alla stregua di violazioni dei doveri generali sul posto di lavoro. I dipendenti che a causa del comportamento dei loro diretti superiori o dei colleghi di lavoro si sentono danneggiati o lesi
hanno il diritto di presentare reclamo seguendo la via gerarchica. Hanno anche diritto di farsi assistere da una persona di fiducia.

Articolo 12.3

Parità in generale / parità salariale / conciliazione della vita professionale e familiare / molestie sessuali

Le parti contraenti sostengono la realizzazione delle pari opportunità e della parità salariale per uomini e donne nelle imprese.

Alle imprese è raccomandato:
- di realizzare il principio dello stesso salario per un lavoro equivalente per uomini e donne mediante una politica salariale che non faccia discriminazioni di sesso e sia trasparente;
- di promuovere azioni positive a favore dello sviluppo professionale delle donne.

Vengono evitate azioni di discriminazione diretta o indiretta in base al sesso. In particolare, sul posto di lavoro non vengono tollerate molestie sessuali di nessun tipo – fisiche, verbali, con gli sguardi – e discriminazioni razziali. Le molestie sessuali e le discriminazioni razziali sono considerate alla stregua di violazioni dei doveri generali sul posto di lavoro. I dipendenti che a causa del comportamento dei loro diretti superiori o dei colleghi di lavoro si sentono danneggiati o lesi hanno il diritto di presentare reclamo seguendo la via gerarchica. Hanno anche diritto di farsi assistere da una persona di fiducia.

Articoli 1.3, 1.4 e 12.3

Sicurezza sul lavoro / protezione della salute

Con l’intento di assicurare una completa protezione della salute dei suoi dipendenti e di prevenire efficacemente casi d’infortunio, l’azienda adotta tutte le misure
- necessarie in base all’esperienza
- applicabili in base allo stato della tecnica e
- adeguate alle condizioni dell’azienda.

La protezione della salute e la prevenzione degli infortuni prevedono in particolare l’allestimento dei posti di lavoro, la consegna di adeguati equipaggiamenti di protezione, la strutturazione dei cicli di lavoro e adeguate istruzioni del personale.

Articolo 12.4

Apprendisti / dipendenti fino a 20 anni d'età

Subordinazione CCL:
Gli apprendisti non sono assoggettati al CCL.

Vacanze (conforme alla legge):
- Per i dipendenti fino a 20 anni, ai sensi della legge: 5 settimane
- Congedo giovanile (fino a 30 anni, per volontariato nell’ambito delle attività giovanili extrascolastiche): 5 giorni di vacanza supplementari

Raccomandazioni salariali Swiss Textiles:
Attestato federale di capacità AFC1° anno2° anno3° anno
Tecnologo TessileCHF 650.-- - 700.--CHF 850.-- - 900.--CHF 1'200.-- - 1'250.--
LaboratoristaCHF 650.-- - 700.--CHF 850.-- - 900.--CHF 1'200.-- - 1'250.--
Impiegato/a di commercioCHF 675.-- - 725.--CHF 875.-- - 925.--CHF 1'250.-- - 1'350.--

Formazione professionale di base su 2 anni (CFP)1° anno2° anno
Assistente d'ufficio, ricamatore, controllore, addetto/a alla logistica, operatori meccanicaCHF 650.-- - 700.--CHF 800.-- - 850.--

Salario: Ai giovani lavoratori, per la durata di sei mesi, al massimo tuttavia fino al compimento del 18° anno di età, può essere pagato un salario corrispondente ad almeno il 90% del salario minimo contrattuale.

Articoli 2.1, 18 e 22.2; informazione Swiss Textiles 20.10.2014; CO 329a+e

Disdetta

Termine di preavviso

Anni di servizioPeriodo di preavviso
Durante il periodo di prova (1 mese, prolungamento a 3 mesi possible)7 giorni
Dopo l'assunzione definitiva1 mese
Dopo il 1° anno di servizio2 mesi
Dopo il 9° anno di servizio3 mesi

Articolo 8

Protezione contro il licenziamento

Ai sensi degli disposizioni legali

Licenziati per motivi di rendimento: solo dopo un ammonimento preventivo

La parte che dà la disdetta deve motivarla per iscritto, se l'altra parte lo richiede.

Articolo 9

Partenariato sociale

Parti contraenti

Rappresentanza dei lavoratori

Sindacato Unia
Syna – il sindacato

Rappresentanza dei datori di lavoro

Associazione Tessile Svizzera (ATS), con 9 aziende

Partecipazione

Congedo per partecipare alle attività sindacali

Nessuna disposizione imperativa o di forza obbligatoria oltre il minimo legale

Disposizioni in materia di partecipazione (commissioni aziendali, commissioni giovanili ecc.)

La rappresentanza dei lavoratori ha diritto ad essere informata per tempo e in modo completo su tutte le questioni, la cui conoscenza costituisce premessa per un adempimento regolare dei suoi compiti.

Nelle seguenti questioni e in base alla relativa legislazione la rappresentanza dei lavoratori ha dei particolari diritti di partecipazione:
- in questioni riguardanti la sicurezza sul lavoro e la salvaguardia della salute;
- nell’ambito dell’allestimento di un regolamento dell’azienda (cfr. cifra 13 CQ)
- nell’organizzazione dell’orario di lavoro e per l’allestimento delle griglie orarie;
- in merito ai provvedimenti previsti ai sensi dell’art. 17e legge sul lavoro in caso di avoro notturno;
- trasferimento dell’azienda;
- in caso di licenziamenti collettivi.

Articolo 5

Disposizioni di protezione per i delegati sindacali e i membri delle commissioni aziendali/del personale

E' garantita la libertà di coalizione.

A causa dell'appartenenza o della non appartenenza a un sindacato il lavoratore non può essere penalizzato né da parte del datore di lavoro né da parte di altri lavoratori.

Articolo 4

Misure sociali / piani sociali / licenziamenti di massa / mantenimento dei posti di lavoro

In presenza di difficoltà economiche particolari dell‘industria tessile o di singole imprese aderenti al Contratto, su richiesta dell'Associazione Tessile Svizzera si potrà, in qualsiasi momento e senza disdetta, negoziare una modifica del Contratto o la dispensa delle imprese in questione da singole disposizioni contrattuali.

Articolo 9 e 35

Disciplina sui conflitti

Procedura di conciliazione

LivelloInstituzione responsabile
1° livelloIn seno all‘impresa
2° livelloIstanze preposte (l‘Associazione Tessile Svizzera e i sindacati rappresentati nella ditta)
3° livelloTibunale arbitrale

Articolo 34

Obbligo della pace

Assoluto obbligo di pace del lavoro; è esclusa qualsiasi misura di lotta come la serrata, lo sciopero, il licenziamento collettivo, il boicotto o la rappresaglia, ecc. Le parti contrattuali e le organizzazioni collegate si astengono durante le trattative contrattuali da ogni attacco in pubblico concernente i rapporti tra
datori di lavoro e dipendenti interessati da questo contratto quadro.

Articolo 3

Documenti e link  inizio pagina
» Gesamtarbeitsvertrag für Firmen der schweizerischen Textil- und Bekleidungsindustrie 2017 (340 KB, PDF)
» Contratto quadro per le imprese dell'industria tessile e dell'abbigliamento svizzera 2007 (128 KB, PDF)
» Minimallöhne/salaires minimums/salari minimi 2014 (26 KB, PDF)

Esportazione inizio pagina
» Documento PDF
» Scarica file Excel
Salario usuale del ramo professionale: inizio pagina
 

    Al momento il suo elenco dei preferiti non contiene alcuna versione di CCL.


Unia Home


Produktion (Version 5.4.5)